Dati inediti sulla prescrizione in Italia [ESCLUSIVA Fino a prova contraria]

Oggi la nostra presidente Annalisa Chirico commenta su Il Foglio i dati, in esclusiva per Fino a prova contraria, sull’istituto della prescrizione in Italia, e si domanda: “È giusto rimediare alla lentezza dei processi con l’allungamento ipertrofico della prescrizione? Il rischio di vivere sotto la spada di Damocle di un processo interminabile grava sul cittadino”.

Negli ultimi dieci anni le prescrizioni si sono ridotte del 40 percento, passando dagli oltre 213mila procedimenti estinti nel 2004 a circa 132mila nel 2014

Trend storico prescrizione (2004-2014)

Nel 62 percento dei casi la prescrizione incombe prima del processo, nella fase delle indagini preliminari

Analisi prescrizione per fasi del procedimento

L’appello rappresenta la fase con l’incidenza più elevata, tra il 2014 e il 2015 si è registrato un consistente calo delle prescrizioni in Cassazione.

Analisi della prescrizione per fasi del procedimento: serie storica

Analisi dell'incidenza della prescrizione

L’appello rappresenta la fase in cui l’incidenza della prescrizione è più elevata

Nel 2014 quelli legati alla circolazione stradale presentano il maggior tasso d’incidenza, lo scorso anno invece primeggiano i reati legati al traffico e consumo di stupefacenti, seguiti da quelli contro il patrimonio.

 

La prescrizione in Cassazione (2014-2015)

 

La prescrizione nelle corti d'appello

Si registra una crescita dell’incidenza nelle Corti d’Appello

Su base geografica l’incidenza della prescrizione sulle definizioni nelle corti d’appello spazia dal 48 percento di Venezia al 12 percento di Milano. Napoli, Reggio Calabria e Caserta si stagliano al di sopra della media nazionale. Sassari, Catanzaro, Potenza e Messina viaggiano al di sotto.

 

La prescrizione nelle Corti d'Appello

 

La prescrizione per reato in tribunale (2013-2014)

Nel penale, su cento procedimenti 9,5 si prescrivono, tra questi 5,7 nella fase delle indagini preliminari, 3,8 nel corso dei tre gradi di giudizio.

 

Impatto della prescrizione e tempi del processo penale

I tempi medi del processo penale: 363 giorni in Tribunale ordinario, 865 per la Corte d’Appello e 216 per la Cassazione

 

Si registrano grandi differenze nell’incidenza della prescrizioni tra i diversi tribunali: sul territorio nazionale lo stato fornisce un servizio ‘a macchia di leopardo’, con differenze vistose e stridenti da ufficio a ufficio, a parità di norme e, in molti casi, di risorse.

 

La prescrizione - fase predibattimento - territori

La prescrizione - tribunali - territori

 

Insomma: tribunale che vai, giustizia che trovi. Nella speranza che giustizia sia.

Scarica qui il PDF completo

Condividi: