Magistratura

19 luglio, 25 anni fa la strage di Via d’Amelio

Il 19 luglio 1992 un’autobomba esplose in via Mariano D’Amelio a Palermo uccidendo il procuratore aggiunto Paolo Borsellino e cinque agenti della polizia di Stato che lo scortavano (Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Cosina e Claudio Traina). Oggi ricorre il 25esimo anniversario della strage mafiosa. Fino a prova contraria vuole così ricordare gli agenti della... Leggi di più

Se Davigo sa dei reati e non denuncia

Piercamillo Davigo, il magistrato giustiziere, in una lunga intervista concessa al Fatto Quotidiano bolla come «pessima stampa» e «giornalacci» i giornali – cioè noi – che lo hanno criticato per le sue posizioni integraliste, compresa quella per cui «un imputato assolto non è innocente ma un colpevole che l’ha fatta franca» e che gli «errori giudiziari non... Leggi di più
Giustizia

Uffici chiusi, niente udienze. I giudici in vacanza due mesi

Il trucco dei tribunali per aggirare la riduzione delle ferie: stop alle cause d’estate. Il caso Brescia: 57 giorni Per affossare la riforma istituzionale di Renzi è servito un referendum. Per affossare la riforma che, più semplicemente, puntava a far lavorare un po’ di più i magistrati italiani è bastato il boicottaggio da parte delle toghe, con in testa il Consiglio superiore... Leggi di più