13/07 L’Aquila – L’intervento del vicepresidente del Csm Legnini

“Se l’informazione italiana facesse il suo dovere, ovvero quello d’informare rispettando l’accusa e la difesa, si aiuterebbe il sistema giudiziario ad essere migliore”, così il vicepresidente del Csm Giovanni Legnini alla presentazione di Fino a prova contraria a L’Aquila.

“A volte la finalità dell’informazione è quella di enfatizzare la fase d’avvio del processo tralasciando la sua vera fisiologia.” ha proseguito Legnini, alla presenza del presidente del tribunale Ciro Riviezzo e del senatore pentastellato Primo Di Nicola. Guarda il video di Radio Radicale. 

“Il problema del rapporto fra politica e giustizia si è invertito, perchè oggi è la politica a strumentalizzare le inchieste.”,  “La specificità del triangolo della repubblica giudiziaria è che abbiamo una politica talmente debole che spesso per risolvere conflitti interni strumentalizza un’inchiesta.”, così Annalisa Chirico.

 

Condividi: